Inferno

Al calar delle tenebre, ecco il fuoco danzare a tempo di musica, incantando gli sguardi della gente. A domarlo, i coraggiosi artisti del gruppo Giullari et Focolieri di Petracha, che tra pericolose acrobazie e giochi d’abilità, raccontano una storia immortale.

In scena è riprodotta la prima cantica di Dante Alighieri, l’Inferno, regno dell’eterna dannazione. Qui risiedono le anime che in vita hanno peccato, punite e tormentate dalle creature infernali. Arduo sarà il cammino del Sommo Poeta attraverso i nove cerchi, ma non lo compirà da solo; al suo fianco c’è Virgilio, sua guida e maestro. Con il suo aiuto affronterà la terribile prova, fino all’incontro con Lucifero, dopo cui Dante potrà finalmente intraprendere l’ascesa verso il paradiso.

Tra arte e poesia, sogno e realtà, PeragaMedievale vi attende per il suo emozionante finale, con lo spettacolo di fuoco nelle notti di 

Venerdì 3 giugno e Domenica 5 giugno alle ore 22:00

Gli Acrobati del Borgo

Uno spettacolo avvincente e poetico, tra numeri di giocoleria, equilibrismo, acrobazie e magia, che riporta in vita le atmosfere scherzose e allegre delle corti medievali.

Sono gli Acrobati del Borgo, che viaggiando di piazza in piazza sono giunti infine alla corte di Peraga: poeti, attori, artisti di strada e maestri della risata, pronti a stupire con le loro arti e ad accedere la gioia nel viso delle genti che accorrono per applaudirli.

La loro è un’esibizione unica in perfetto stile giullaresco, messa in scena con abilità e maestria per il pubblico alla corte di Peraga Medievale. Accorrete numerosi ad omaggiare questi artisti!“Babele” andrà in scena sabato sera alle ore 23.00 e domenica pomeriggio alle ore 18.30.

Il dono del fuoco

Non sarà certo l’oscurità ad impedire i nostri festeggiamenti!


Al calar delle tenebre, ecco che arde il fuoco, danzando a tempo di musica e incantando gli sguardi del popolo ammaliato.

A domarlo, i coraggiosi artisti del gruppo Giullari et Focolieri di Petracha, che tra elaborate acrobazie, figure misteriose e giochi d’abilità, andranno a raccontare una storia senza tempo: è il mito di Prometeo, titano che sfidò il potere degli dei.

Leggi tutto “Il dono del fuoco”

L’assedio si dispiega

Scende la sera nel territorio padovano, devastato dalla nuova guerra contro Verona. Il popolo, stremato dalle fatiche della giornata, può finalmente riposare.

Ma a Peraga nessuno dorme. Le campane suonano, l’allarme del fuoco è stato lanciato. La gente si riversa per le strade, ancora stordita dal sonno e spaventata dall’improvviso frastuono. Jacopo da Carrara ha emesso la sua sentenza: far soccombere la sua signora o dare in pasto alle fiamme le fortezze considerate indifendibili, le quali avrebbero indebolito l’azione difensiva dell’esercito patavino.

Leggi tutto “L’assedio si dispiega”