Archivio Tag: storia

XX Edizione di PeragaMedievale

XX Edizione di PeragaMedievale
XX Edizione di PeragaMedievale

Ad una settimana esatta dall’accensione delle luci sullo scenario di PeragaMedievale, dopo i giorni di “spreparativi” finalmente ci prendiamo un momento per riflettere su ciò che è stato e su ciò che sarà. Una festa partita in maniera disgraziata quella di quest’anno: la pioggia implacabile ha reso non poco difficile il lavoro di montaggio delle strutture ai nostri ragazzi, i quali tuttavia non hanno pensato nemmeno un secondo alla resa. Trave dopo trave, chiodo dopo chiodo il castello va su e PeragaMedievale è vicina. Il morale è basso, tutto sembra sprofondare nel fango che il meteo avverso ha lasciato dietro di sé… Poi, finalmente, il sole. Tre giorni di sole splendente ed ecco che tutto prende forma. Possono iniziare gli spettacoli, i giochi, le sfide, e senza accorgercene siamo già giunti al termine della 20^ edizione. La festa è finita e noi stanchi ma orgogliosi di ciò che siamo riusciti a costruire assieme dopo tanti sforzi. 20 anni sono un grande traguardo per tutti, dai nuovi arrivati in questa grande “famiglia” a chi c’era già in partenza. Un sentito grazie va sicuramente a chi, giorno per giorno, rende possibile la realizzazione di questo magico sogno: Consiglio Direttivo, volontari, figuranti, sarte, cuochi, baristi, mercanti, artisti, tecnici, fotografi, contradaioli, compagnie e alleati giunti da lontano. E ovviamente grazie al nostro pubblico, che ci sostiene e ci incoraggia ogni anno! È per voi che Peragamedievale cresce, migliora e si rinnova adogni edizione, per vivere insieme grandi emozioni, tra stupore, meraviglia e immensi sorrisi.

Arrivederci, al prossimo appuntamento con il Medioevo!

La bottega delle sarte

La bottega delle sarte
La bottega delle sarte

Opificium era il nome con cui nel Medioevo si era soliti indicare una bottega di sartoria. All’interno, i mastri bottegai tagliavano le vesti con l’aiuto di apprendisti specializzati che rifinivano gli abiti.

Il mestiere del sartore nasce proprio in epoca medievale: si trattava di artigiani dotati di grande maestria e precisione, che riuniti in corporazioni si tramandavano conoscenze e tecniche approfondite.

Leggi tutto

Il dono del fuoco

Il dono del fuoco
Il dono del fuoco

Non sarà certo l’oscurità ad impedire i nostri festeggiamenti!


Al calar delle tenebre, ecco che arde il fuoco, danzando a tempo di musica e incantando gli sguardi del popolo ammaliato.

A domarlo, i coraggiosi artisti del gruppo Giullari et Focolieri di Petracha, che tra elaborate acrobazie, figure misteriose e giochi d’abilità, andranno a raccontare una storia senza tempo: è il mito di Prometeo, titano che sfidò il potere degli dei.

Leggi tutto

A.D. 1319, vigontino in fiamme

A.D. 1319, vigontino in fiamme
A.D. 1319, vigontino in fiamme

E’ l’anno domini 1319: i signori di Padova regnano incontrastati, portando ricchezze e prestigio ai territori limitrofi. Ma il potere raggiunto dalla città spinge ben presto Cangrande della Scala a dichiarare una nuova guerra.

Per resistere alla feroce spinta dei veronesi, Jacopo da Carrara non vede che una soluzione: dare alle fiamme alcune delle fortezze alleate, considerate indifendibili e troppo pericolose se cadute in mano ai nemici.

Leggi tutto

Ne resterà soltanto una

Ne resterà soltanto una
Ne resterà soltanto una

Le nostre quattro prodi contrade anche quest’anno si daranno battaglia nel campo del Castello: quale di esse vedrà i propri colori ergersi alti nel cielo, affiancati a quelli del Bonaventura?

Dopo il giuramento di leale fedeltà alla casata dei Da Peraga, il quale si svolgerà dalle ore 21.00 di Venerdì 31 Maggio, si dia inizio al ventesimo Palio delle Contrà!
Riuscirà Peraga a difendere il titolo per un altro anno ancora? O non potrà far altro che soccombere sotto i feroci attacchi di Bagnoli, Tre Spigoli e Santa Maria?

Leggi tutto