-X Disfida delle Contrà-

Sabato 3 giugno ore 17.00

Ogni anno, valorosi rappresentanti delle 4 località si affrontano in epiche sfide, allo scopo di far trionfare la loro contrada.

La disfida si svolgerà Sabato 3 giugno dalle ore 17.00 al Castello.

Le contrà scenderanno in lizza per una lotta senza precedenti, tra uomini, donne, e ragazzi…
Varie le tenzoni che si rifanno al passato che in codesto dì tornano a far arrabbiare, faticare, addolorare e sperare.

Servirànno…

tecnica per il volo della bisaccia,

…i componenti delle diverse contrade devono, nel corso di più manche, sfidare gli avversari lanciando un pesante sacco più distante possibile. Vincerà la forza bruta o la tecnica elegante? Da non sottovalutare nemmeno la sorte: gli accoppiamenti saranno infatti estratti casualmente dai notari.

strategia per la palla medievale,

…le squadre si sfidano a due a due in un campo rettangolare. Dovranno passarsi la palla ed evitare i placcaggi avversari, i giocatori cercano di fare punto schiacciando la palla sopra il proprio scudo, posto a metà del lato corto del campo. Un vero e proprio scontro tra titani!

abilità per la presa dell’uovo,

…una vera e propria sfida contro il tempo in cui ogni squadra deve depositare più uova possibili nel proprio cesto. Il lanciatore, bendato, deve far arrivare le uovo ai ricevitori, che sono in equilibrio sulla croce di Sant’Andrea posta all’estremo opposto del campo da gioco. Riusciranno a non rompere le uova?

destrezza nella corsa dei giganti,

… gara di abilità che vedrà tutti i componenti di ogni contrada esibirsi in una staffetta lungo un percorso rettilineo, da svolgersi in equilibrio sopra dei trampoli, senza appoggiare i piedi per terra e senza l’aiuto di nessun compagno. Riusciranno a controllare il proprio equilibrio?

potenza nello strappo dei canapi.

…la sfida finale è una vera e propria prova di forza. Vincerà chi, nonostante la stanchezza, riuscirà, con la fune, a tirare la contrada avversaria nel proprio campo.

Vivi la sfida, spingi la tua contrà alla vittoria, riscriviamo la storia !!!

CONTRADE VINCITRICI

2008 – I Disfida vince Bagnoli
2009 – II Disfida vince Santa Maria
2010 – III Disfida vince Peraga
2011 – IV Disfida vince Peraga
2012 – V Disfida vince Tre Spigoli
2013 – VI Disfida vince Santa Maria
2014 – VII Disfida vince Tre Spigoli
2015 – VIII Disfida vince Tre Spigoli
2016 – IX Disfida vince Bagnoli
2017 – 

Disfida delle Contrà

-“Ista maledictio guerrarum”-

Sabato 3 giugno ore 22.00

Una spettacolare ricostruzione dell’assedio al Castello dei Da Peraga con combattimenti tra fanti e cavalieri, incendi dei villaggi. Sabato 3 giugno ore 22,00…da non perdere!!!

“Ho dimorato molti anni in queste terre.
E questa maledizione delle guerre le invase, dilagando e portando distruzione da ogni parte.
Per lungo tempo non fu possibile arare, seminare, mietere, fare le vigne, vendemmiare e abitare nei villaggi.
Nei pressi dei borghi gli uomini erano costretti a lavorare sotto la protezione armata dei cavalieri cittadini, perché ladri, predoni e mercenari usavano rubare il bestiame, sequestrare persone e tormentarle con crudeli e disgustose torture.
Ognuno sospetta e teme i suoi simili ed anche le bestie che si sono inselvatichite. Nessuno potrebbe credere senza aver visto, come io vidi, le cose orribili di ogni genere che venivano in quel tempo perpetrate tanto dagli uomini quanto dalle bestie!”

Terre a Fuoco - Uomini contro

“Oggi ho visto qui venire meno la vita ma non la voglia di vivere!
Costoro che qui sono morti ignoravano la propria fine: solo quelli che sono sopravvissuti saranno in grado di vedere il futuro!”

-Giostra dei Cavalieri-

Domenica 4 giugno ore 18.00

Un inedito scontro tra cavalieri.

Proprio come nelle descrizioni dei romanzi cavallereschi, Peragamedievale assisterà ad un vero e proprio scontro condotto da cavalieri che combatteranno singolarmente l’uno contro l’altro.

I due contendenti si affronteranno nella giostra all’incontro, ovvero l’incontro tra due cavalieri con l’obiettivo di disarcionarsi con un colpo di lancia.

Daranno dimostrazione della “giostra all’anello” dove il cavaliere dovrà infilare con la lancia più anelli possibili.

Infine si destreggeranno nella “giostra del saracino” o della “quintana” in cui l’avversario era costituito da un fantoccio di legno mobile, di solito raffigurante un saraceno.

Entra nelle pagine della storia con la Giostra dei Cavalieri.